IFOM Visione Scientifica

Visione Scientifica

"Gli obiettivi della ricerca oncologica sono oggi più chiari: pervenire a diagnosi il più precoci possibile profilando i tumori con mutazioni particolari, identificare e inattivare quei processi che 'tengono in vita' la cellula tumorale, mettere a punto strategie finalizzate a veicolare il farmaco direttamente sul tumore. Gli strumenti strategici che abbiamo individuato per ottenere dei risultati significativi in questo senso sono la sinergia, l'interdisciplinarità e la transnazionalità."

Marco Foiani, Direttore scientifico

Sinergia

È il presupposto che ha dato vita a IFOM, nato per sua vocazione come network di scienziati provenienti dalle principali realtà scientifiche italiane, e questo è oggi sempre più il nostro modo di intendere il 'fare Scienza': in alleanza con le migliori realtà scientifiche nazionali ed internazionali.

Interdisciplinarietà

L'evoluzione scientifica richiede una pluralità di competenze che si intersecano dinamicamente in una mappa dai confini permeabili. Quindi a trovare risposte non è più la figura isolata del 'Super-scienziato' ma un team misto e trasversale che integri competenze tecnologiche e scientifiche complementari, approcciando il problema da diversi angoli prospettici. La vera scommessa in questo ambito è di innestare linguaggi tra loro tradizionalmente distinti.

Transnazionalità

Consideriamo la ricerca scientifica svincolata da logiche territoriali e sempre più impostata su network internazionali fondati su obiettivi di ricerca comuni, sulla condivisione delle risorse e delle tecnologie, sullo scambio formativo, sulla complementarietà delle competenze. E' questo secondo noi un approccio che può dare valore aggiunto anche all'Italia sul piano scientifico, economico, formativo e professionale.